Museo

MuseoMuseo di Palazzo Orsini

Información del museo

Acerca del museo

Nel palazzo dei conti Orsini nel 1989 è stato aperto il nuovo Museo, per ospitare tante opere d’arte sacra provenienti dalla chiese della città e della diocesi che, per motivi di sicurezza, non potevano più essere ammirate e venerate nelle chiese di origine. 
Nel 1998 vengono aperti al pubblico molte altre sale, tra le quali anche il cassero e la loggetta del Sangallo.
Il percorso delle sale di esposizione è ricco di emozionanti opere, che richiamano la lunga storia dell’antica Diocesi di Pitigliano-Sovana-Orbetello e la spiritualità delle sue chiese, compagnie e conventi: una statua lignea della Madonna con Bambino di Jacopo della Quercia, opere di oreficeria, paramenti e oggetti liturgici a partire dal sec. XIV, pergamene antiche, una interessante pinacoteca, l'antico frantoio e una biblioteca.

Ma possiamo rivivere anche l’atmosfera della vita della nobile corte degli Orsini nelle eleganti volte o soffitti lignei dipinti, nei resti dei fregi che ricordano personaggi illustri o proprietà della nobile famiglia, nella complessità quasi labirintica del palazzo, con stretti corridoi, logge e spalti, ripide scale e sotterranei ricchi di ombre e suggestioni.

Planifica tu visita

Reseñas

No hay reseñas

Escriba la primera reseña
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.

¡Cree sus propias audioguías!

La utilización del sistema y la app de guía para móvil es gratuita

Iniciar

App preview on iOS, Android and Windows Phone