Museo

MuseoMuseo Civico "Raffaele Marrocco"

Solo in Italiano

Info museo

Riguardo il museo

Salvare ogni testimonianza di civiltà del territorio perché diventi occasione di memoria, di identità e di crescita culturale degli uomini che lì vivono e vivranno. Le collezioni del Mu.Ci.Ra.Ma. (Museo Civico “Raffaele Marrocco”) offrono tutto ciò spaziando su quasi ogni ramo della conoscenza: archeologia, belle arti, storia, artigianato, etnografia, scienze. Il museo fu ideato e allestito grazie alla competenza culturale e alla passione civica de prof. Raffaele Marrocco (cui il museo è intitolato) portando già nel 1923 ad un primo alllestimento. Gravemente danneggiato da furti, è stato finalmente riaperto e modernamente riallestito nel 2013  nel convento di San Domenico, sorto dal 1394, come dimostra la struttura del bellissimo chiostro ad archi gotici su pilastri (affreschi di fine 1500).

Raccoglie reperti archeologici del territorio (preistoria, epoca sannitica e romana), un ricco lapidario e una collezione di monete romane, documenti, manoscritti e pergamene (dal 1500), dipinti  (sec. XVI – XIX), ceramiche di Cerreto Sannita (dal XVII secolo), cimeli storici risorgimentali, presepi e documentazione sull'abbigliamento dei paesi del Matese, strumenti scientifici della specola astronomica e meteorologica di Monte Muto (attiva 1875 – 1940).

Testo e fotografie: Pietro Di Lorenzo

Pianifica la visita

Recensioni

Non esistono ancora recensioni

Scrivi una recensione per primo
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.

Crea i tuoi audio tour!

L'uso del sistema e l'app di guida per dispositivi mobili sono gratuiti

Avvia

App preview on iOS, Android and Windows Phone