Comune di Traversetolo

Traversetolo è un paese situato nella fascia pedecollinare nel territorio compreso tra il corso dell'Enza e del Parma.
Seguici

Traversetolo, situato nella fascia pedecollinare nel territorio compreso tra il corso dell'Enza e del Parma, si trova a circa 170 metri sul livello del mare.   

Traversetolo, nonostante sia a soli 20 chilometri dalla città di Parma, sorge in una zona piuttosto tranquilla, tra la pianura e le prime colline che poi si estendono a sud nel territorio di Neviano degli Arduini.

Nel territorio risiedono ad oggi 9.400 abitanti sparsi in una superficie di circa 54,6 chilometri quadrati.   

Il Comune comprende  il capoluogo e 8 frazioni: Bannone, Castione de' Baratti, Cazzola, Guardasone, Mamiano, Sivizzano, Torre, Vignale.

E' considerato come il paese che ospita il più grande mercato dell’Emilia Romagna. Una tradizione che nasce due secoli fa, e che ogni domenica accoglie circa 8.000 visitatori da tutta la Regione. Il picco massimo viene raggiunto in occasione delle tre fiere annuali: la fiera di Settembre, sagra del paese; quella di Novembre in cui si festeggia il patrono del paese e la  fiera primaverile di Maggio.  

A Traversetolo, terra di artisti e poeti, ha sede il Museo Renato Brozzi. L'artista che ha lasciato segni inequivocabili: centinaia di opere sono qui conservate, tra pittura, scultura, arti applicate e gessi, oltre alle tante opere commissionategli dal sommo vate D'Annunzio.

Inoltre, nella frazione di Mamiano è visitabile la Fondazione Magnani Rocca, una Villa piena di capolavori.

Nella frazione di Vignale invece si trova la grande area naturalistica "Cronovilla"  che si sviluppa su un'estensione di 326.000 mq in una posizione ecologicamente molto favorevole.   L’area ha rivelato da subito un’ enorme potenzialità naturalistica per la vicinanza con il Torrente Enza e confermata dal grande afflusso di uccelli che da sempre vi hanno trovato rifugio durante le migrazioni autunnali e primaverili; è stato pertanto deciso di sfruttare questa opportunità e rilanciare l’area ampliandola, eseguendo importanti interventi di miglioramento ambientale e dotandola di strutture di visita.