Galleria d’Arte Contemporanea di Civitella in Val di Chiana

La Galleria offre un percorso nella storia dell'arte contemporanea per arrivare alle eccellenze dei nostri giorni.

La Galleria d’Arte Contemporanea, nata grazie all’impegno della Pro Loco, deve la sua formazione alle opere acquisite nel corso degli anni dal Premio Nazione di Pittura “Città di Civitella”, nato nel 1964, e dalla collettiva di Scultura (S)oggettivamente Arte Moderna per un paese antico iniziato nel 1976. La Galleria, inaugurata nel 2006, ospita 98 dipinti e 41 sculture per poi continuare in un percorso all’aperto lungo le strade del paese. Testimonianza di un'attività culturale che Civitella ha dedicato al mondo della pittura e della scultura. Un percorso nella storia dell'arte contemporanea che parte da un dipinto estemporaneo in bianco e nero del 1971 (il più "vecchio" della Pinacoteca), firmato dalla pittrice americana Ellisse Pogafsky Hakrs, per arrivare alle eccellenze dei nostri giorni. Sono presenti inoltre opere scultoree arrivate da donazioni importanti di artisti contemporanei.