Audiotour

AudiotourIl Miglio d'oro - Ercolano

2 Tourstops

  1. Audiotour overzicht
  2. Audiotour overzicht

    Benvenuti ad Ercolano, una delle città del Miglio d’Oro.

    Il Miglio d’Oro è un percorso da San Giovanni a Teduccio a Torre Annunziata, con bellissime residenze storiche del diciottesimo secolo. Questo complesso insieme di edifici sono le Ville Vesuviane. Esse sono circa 122 e rappresentano il patrimonio dell’arte borbonica, durante il regno delle due Sicilie di Carlo terzo di Borbone. Nel 1738, Re Carlo e sua moglie Maria Amalia di Sassonia, costruirono a Portici una nuova Reggia, ed iniziarono gli scavi dell’antico sito di Ercolano. I nobili seguirono il Re e costruirono lungo la baia di Napoli all'ombra del Vesuvio, bellissime residenze estive. Le Ville Vesuviane sono in stile Neoclassico, con bellissimi giardini, fontane e statue. Le sale sono in stile Barocco e Rococò, con decorazioni ed affreschi. Ad Ercolano ci sono circa 22 Ville Vesuviane, ma solo alcune sono aperte al pubblico. Noi visiteremo il Palazzo Comunale e Villa Ruggiero. 

    Il Palazzo Comunale si trova in Corso Resina, l'antica Via delle Calabrie. Questa Villa Vesuviana, costruita prima del 18mo secolo, oggi è sede dell'Amministrazione cittadina. L'edificio è in stile neoclassico, in grigio e giallo, ed è composto da due piani. All'entrata, lo scalone in marmo ci conduce al piano nobile. Qui le sale sono decorate con affreschi, colonne e stucchi dorati. Il giardino, destinato a parco pubblico, è ricco di aiuole, alberi di agrumi, panchine ed ha una grande fontana centrale.

    Villa Ruggiero fu costruita nel 18mo secolo, ed è in stile Rococò. Essa presenta tre piani, due piccoli corpi laterali ed un cortile. L'elegante facciata è decorata con stucchi, marmi bianchi ed archi. Nella grande terrazza c'è il busto di San Gennaro che guarda il Vesuvio. Il piano nobile presenta eleganti affreschi con ricche decorazioni in stile Pompeiano, raffiguranti viti, fiori e frutta. Nel giardino, ci sono elementi decorativi di pietra vesuviana, alberi antichi ed agrumeti. Al piano terra si trova la Biblioteca comunale "Buonajuto", che conserva più di 20,000 libri, molti dei quali sulla storia locale.

    Arrivederci ad Ercolano, speriamo abbiate gradito le nostre bellezze del Miglio d’Oro.

     

  3. 1 Il Miglio d'oro - Ercolano
  4. 2 Palazzo Comunale
  5. 3 Villa Ruggiero
  1. Audiotour overzicht

    Benvenuti ad Ercolano, una delle città del Miglio d’Oro.

    Il Miglio d’Oro è un percorso da San Giovanni a Teduccio a Torre Annunziata, con bellissime residenze storiche del diciottesimo secolo. Questo complesso insieme di edifici sono le Ville Vesuviane. Esse sono circa 122 e rappresentano il patrimonio dell’arte borbonica, durante il regno delle due Sicilie di Carlo terzo di Borbone. Nel 1738, Re Carlo e sua moglie Maria Amalia di Sassonia, costruirono a Portici una nuova Reggia, ed iniziarono gli scavi dell’antico sito di Ercolano. I nobili seguirono il Re e costruirono lungo la baia di Napoli all'ombra del Vesuvio, bellissime residenze estive. Le Ville Vesuviane sono in stile Neoclassico, con bellissimi giardini, fontane e statue. Le sale sono in stile Barocco e Rococò, con decorazioni ed affreschi. Ad Ercolano ci sono circa 22 Ville Vesuviane, ma solo alcune sono aperte al pubblico. Noi visiteremo il Palazzo Comunale e Villa Ruggiero. 

    Il Palazzo Comunale si trova in Corso Resina, l'antica Via delle Calabrie. Questa Villa Vesuviana, costruita prima del 18mo secolo, oggi è sede dell'Amministrazione cittadina. L'edificio è in stile neoclassico, in grigio e giallo, ed è composto da due piani. All'entrata, lo scalone in marmo ci conduce al piano nobile. Qui le sale sono decorate con affreschi, colonne e stucchi dorati. Il giardino, destinato a parco pubblico, è ricco di aiuole, alberi di agrumi, panchine ed ha una grande fontana centrale.

    Villa Ruggiero fu costruita nel 18mo secolo, ed è in stile Rococò. Essa presenta tre piani, due piccoli corpi laterali ed un cortile. L'elegante facciata è decorata con stucchi, marmi bianchi ed archi. Nella grande terrazza c'è il busto di San Gennaro che guarda il Vesuvio. Il piano nobile presenta eleganti affreschi con ricche decorazioni in stile Pompeiano, raffiguranti viti, fiori e frutta. Nel giardino, ci sono elementi decorativi di pietra vesuviana, alberi antichi ed agrumeti. Al piano terra si trova la Biblioteca comunale "Buonajuto", che conserva più di 20,000 libri, molti dei quali sulla storia locale.

    Arrivederci ad Ercolano, speriamo abbiate gradito le nostre bellezze del Miglio d’Oro.

     

Beoordelingen

Nog geen beoordelingen

Schrijf de eerste beoordeling
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.