Museo dei Mezzi di Comunicazione

Il Museo ha sede nello storico Palazzo Comunale di Arezzo. Entrando ci troveremo immersi in un viaggio nella storia delle telecomunicazioni.
Siga-nos

L'idea di far nascere un Museo dei Mezzi di Comunicazione si fa risalire a circa 30 anni or sono quando il Comune di Arezzo realizzò in collaborazione con il Museo di Storia della Scienza di Firenze (oggi Museo Galileo) una mostra sulla radio d'epoca dal titolo "Il Mondo in Casa - i primi 40 anni di storia della radio" che ebbe vasta risonanza. Per la mostra fu indispensabile la collaborazione del concittadino Fausto Casi che mise a disposizione la sua ricca collezione. Oggi, corpo fondamentale della collezione museale, si è allargata ad altri temi storici che completano la tematica sulla storia delle comunicazioni con circa 1200 pezzi esposti.

Il Museo dei Mezzi di Comunicazione ha, dal dicembre 2005, sede nello storico Palazzo Comunale di Arezzo, in pieno centro.
Accedendo da Via Ricasoli n' 22, ci troviamo di fronte ad un viaggio nella storia delle telecomunicazioni... il precinema, il cinema, la riproduzione dei suoni, la telegrafia, la scrittura, il calcolo.. sino ad arrivare alle moderne tecnologie. Particolarmente curato è l'aspetto della didattica con laboratorio per esperienze dirette per andare a far toccar con mano al visitatore oggetti storici visti durante la visita e farlo immergere totalmente nell'esperienza museale.
Alle visite guidate è riservata la visione, nell'auditorium interno al Museo, con circa 100 posti, di un filmato di ultima generazione sul personaggio di Galileo Galilei e sulle sue scoperte scientifiche: una proiezione olografica tridimensionale ad immersione; cinema in 3D senza l'ausilio degli occhialini stereoscopici; una grande novità in anteprima esclusiva nel Museo.
Su richiesta, sono disponibili anche altri filmati su DVD di carattere storico-scientifico.

Itália  •  Arezzo
Tour da cidade