音频游览

音频游览Tour del Centro Storico di Piazza Armerina

只有 荷兰语 意大利语

2 游览停留

  1. 语音导览概要
  2. 语音导览概要

    Benvenuti nel centro storico di Piazza Armerina! Sono Giada Furnari, presidente dell'associazione Pro Loco Mosaici, insieme ai nostri volontari e agli studenti in alternanza scuola - lavoro      
    vi condurremo nella nostra città per farvi apprezzare i suoi angoli più incantevoli!

    Iniziamo il percorso da Piazza Garibaldi da cui raggiungere il cuore del centro storico attraverso le strade più antiche della cittadina.

    Piazza Garibaldi, prima che il centro abitato si estendesse verso Nord, era l’unico punto d’incontro della popolazione, luogo in cui si svolgevano le manifestazioni più significative. Ancora oggi è uno dei luoghi più rappresentativi della città. 

    Sulla piazza si affaccia il Palazzo di Città, costruito nel 1773, interamente in pietra arenaria chiara, in stile barocco, con ampie finestre e una lunga balconata sormontata da un orologio meccanico. Il palazzo, inizialmente, fu adibito a sede della Corte Capitanale, nel 1777 divenne sede del Senato di Piazza. Attualmente ospita il Circolo di Cultura e la sala in cui si riunisce il Consiglio Comunale.

    Di fianco al Palazzo si trova la Chiesa di San Rocco, edificata nel 1613, che, qualche anno dopo, fu affidata ai Benedettini dell’abbazia di Fundrò, un borgo rurale sito a qualche chilometro dalla cittadina, distrutto da un incendio nel 1500 circa. Accanto vediamo aprirsi un chiostro, l'atrio Fundrò, con l’annesso Convento dei Benedettini, oggi sede del Comune.

    Continuiamo il nostro giro turistico proseguendo lungo la salita di Via Cavour ed è proprio all’ultima curva che notiamo l’ex Convento di San Francesco. Proseguendo sulla destra, poco prima di raggiungere l’ampia Piazza Cattedrale ecco,invece, il Palazzo Vescovile costruito nella prima metà del 1600. 

    Pochi passi e siamo dinanzi alla Cattedrale che, insieme alla piazza antistante, costituisce uno degli scorci più belli di Sicilia. Maestosa! La Basilica Cattedrale si staglia verso il cielo con i suoi oltre 76 metri di altezza! 

    La Cattedrale, tra i simboli che identificano Piazza Armerina, sorge sui resti della chiesa trecentesca di Santa Maria Maggiore. Del precedente edificio sono rimasti i due ordini inferiori della torre campanaria in stile ogivale-catalano, con le tipiche  finestre cieche in pietra calcarea bianca, ed inoltre, all''interno del tempio sacro, l'arco marmoreo gaginesco del battistero. 

    Nel lato Nord-Est della piazza troviamo Palazzo Trigona della Floresta costruzione del 1700, realizzato su progetto dell’architetto Torriani, che, oltre a seguirne i lavori, prese importanti decisioni circa lo stile e l’architettura. 

    Scopriamo dunque insieme le bellezze di Piazza Armerina! Vi auguriamo un buon soggiorno nella nostra splendida città con il suo centro storico: scrigno di innumerevoli tesori artistici e culturali! 

    Questa audioguida è stata realizzata dagli studenti della classe IV A Liceo Linguistico  e IV A Scienze Umane dell'Istituto d'Istruzione Superiore L.da Vinci grazie a un progetto di Alternanza Scuola Lavoro con la Pro Loco "Mosaici di Piazza Armerina" e fa parte del progetto Sicilia Beni Culturali per izi.TRAVEL coordinato da Elisa Bonacini.
    La voce narrante di questa introduzione è di Giada Furnari, Presidente della Pro Loco Mosaici di Piazza Armerina

  3. 1 Palazzo di Città
  4. 2 Chiesa di San Rocco (Fundrò)
  5. 3 Comune di Piazza Armerina Ex Convento dei Benedettini
  6. 4 Ex Convento di San Francesco
  7. 5 Palazzo Vescovile
  8. 6 Cattedrale
  9. 7 Palazzo Trigona della Floresta
  1. 语音导览概要

    Benvenuti nel centro storico di Piazza Armerina! Sono Giada Furnari, presidente dell'associazione Pro Loco Mosaici, insieme ai nostri volontari e agli studenti in alternanza scuola - lavoro      
    vi condurremo nella nostra città per farvi apprezzare i suoi angoli più incantevoli!

    Iniziamo il percorso da Piazza Garibaldi da cui raggiungere il cuore del centro storico attraverso le strade più antiche della cittadina.

    Piazza Garibaldi, prima che il centro abitato si estendesse verso Nord, era l’unico punto d’incontro della popolazione, luogo in cui si svolgevano le manifestazioni più significative. Ancora oggi è uno dei luoghi più rappresentativi della città. 

    Sulla piazza si affaccia il Palazzo di Città, costruito nel 1773, interamente in pietra arenaria chiara, in stile barocco, con ampie finestre e una lunga balconata sormontata da un orologio meccanico. Il palazzo, inizialmente, fu adibito a sede della Corte Capitanale, nel 1777 divenne sede del Senato di Piazza. Attualmente ospita il Circolo di Cultura e la sala in cui si riunisce il Consiglio Comunale.

    Di fianco al Palazzo si trova la Chiesa di San Rocco, edificata nel 1613, che, qualche anno dopo, fu affidata ai Benedettini dell’abbazia di Fundrò, un borgo rurale sito a qualche chilometro dalla cittadina, distrutto da un incendio nel 1500 circa. Accanto vediamo aprirsi un chiostro, l'atrio Fundrò, con l’annesso Convento dei Benedettini, oggi sede del Comune.

    Continuiamo il nostro giro turistico proseguendo lungo la salita di Via Cavour ed è proprio all’ultima curva che notiamo l’ex Convento di San Francesco. Proseguendo sulla destra, poco prima di raggiungere l’ampia Piazza Cattedrale ecco,invece, il Palazzo Vescovile costruito nella prima metà del 1600. 

    Pochi passi e siamo dinanzi alla Cattedrale che, insieme alla piazza antistante, costituisce uno degli scorci più belli di Sicilia. Maestosa! La Basilica Cattedrale si staglia verso il cielo con i suoi oltre 76 metri di altezza! 

    La Cattedrale, tra i simboli che identificano Piazza Armerina, sorge sui resti della chiesa trecentesca di Santa Maria Maggiore. Del precedente edificio sono rimasti i due ordini inferiori della torre campanaria in stile ogivale-catalano, con le tipiche  finestre cieche in pietra calcarea bianca, ed inoltre, all''interno del tempio sacro, l'arco marmoreo gaginesco del battistero. 

    Nel lato Nord-Est della piazza troviamo Palazzo Trigona della Floresta costruzione del 1700, realizzato su progetto dell’architetto Torriani, che, oltre a seguirne i lavori, prese importanti decisioni circa lo stile e l’architettura. 

    Scopriamo dunque insieme le bellezze di Piazza Armerina! Vi auguriamo un buon soggiorno nella nostra splendida città con il suo centro storico: scrigno di innumerevoli tesori artistici e culturali! 

    Questa audioguida è stata realizzata dagli studenti della classe IV A Liceo Linguistico  e IV A Scienze Umane dell'Istituto d'Istruzione Superiore L.da Vinci grazie a un progetto di Alternanza Scuola Lavoro con la Pro Loco "Mosaici di Piazza Armerina" e fa parte del progetto Sicilia Beni Culturali per izi.TRAVEL coordinato da Elisa Bonacini.
    La voce narrante di questa introduzione è di Giada Furnari, Presidente della Pro Loco Mosaici di Piazza Armerina

评论

尚无评论

写下第一条评论
A minimum rating of 1 star is required.
Please fill in your name.